Speciale cucina Vegana

facili

Speciale cucina Vegana oggi a Musica in cucina condotto dalla nostra Anto! Sempre puntuali all’appuntamento anche le ricette dei nostri gruppi partners : Chef & Artisti Uniti, La cucina in libertà, Ricette alla portata di tutti e Lo scrigno del buon gusto.

Speciale cucina Vegana! La nostra anto ha pensato in modo particolare agli amanti della cucina vegana.. andiamo a vedere cosa ha preparato per la puntata di oggi di Musica in cucina!

Bando alle ciance e FUOCO AI FORNELLI

Cestini di zucchine e feta aromatizzati alla curcuma

 

Ingredienti
125 gr di farina
160 gr di acqua
40 gr di olio evo
1 pizzico di sale
1 zucchina
75 gr di feta
1/4 di cipolla rossa di Tropea
1 pizzico di curcumaolio evo aggiuntivo q.b.
10 stampi per tartellette legumi secchi q.b.
carta forno

Preparazione

Unite in un terrina la farina, il sale, l’acqua e l’olio e impastate tutto ottenendo così un composto non appiccicoso quindi spianare con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro. Conseguenzialmente adagiare lo stampo sulla sfoglia e ritagliare l’impasto a circa un centimetro di distanza da esso e rivestire lo stampino con la pasta appena ritagliata rifilando i bordi togliendo via quella in eccesso. Rivestire l’impasto con della carta forno, premere un po’ per farla aderire e riempire lo stampino con dei legumi secchi, e continuare così fino a terminare l’impasto. A questo punto mettere tutti i cestini nella leccarda e infornare in forno caldo, cuocere a 200° per circa mezz’ora. Nel frattempo lavare la zucchina, spuntarla e tagliarla in piccoli cubetti. Quindi sbucciare la cipolla e tagliarla finemente. Mettere tutto in una padella insieme all’olio e alla curcuma, e cuocere a fuoco moderato, per circa dieci minuti, quindi spegnere il fornello e far raffreddare. Quando i cestini saranno cotti potrete sfornarli e, facendo attenzione a non bruciarsi, potrete toglierli delicatamente dagli stampini e farli raffreddare su una gratella. Mescolare poi in una ciotola la zucchina con la feta sbriciolata e amalgarle insieme, quindi farcire con questo composto ogni cestino. Una volta assemblati, i cestini di zucchine e feta aromatizzati alla curcuma dovranno essere serviti subito.

 

Pappardelle con crema di zucchine e zenzero fresco

 

 Ingredienti

400 gr di zucchine
1 cipolla
15 gr di zenzero
4 uova
250 gr di farina
1150 gr di farina di grano saraceno
olio evo q.b.
sale q.b.

Preparazione

Lavare e spuntare le zucchine ed affettarl, sbucciare la cipolla e tagliarla finemente. Quindi Mettere tutto in una padella insieme ad un filo d’olio, facendo rosalare appena quindi coprire d’acqua. Regolare di sale e cuocere fino a far consumare quasi del tutto l’acqua di cottura. Nel frattempo preparare la sfoglia, mescolare le farine e metterle a fontana su una spianatoia, sgusciare le uova, aggiungerle alle farine ed impastare fino ad ottenere un composto non appiccicoso. A questo punto con un mattarello o una macchina sfogliatrice tirare la pasta fino ad ottenere uno spessore di un millimetro quindi infarinarla leggermente con grano saraceno ed arrotolarla su se stessa.

Per la cottura

Con un coltello a lama liscia tagliarla a fette spesse circa due centrimetri, srotolarle e lasciarle sulla spianatoia. Conseguenzialmente frullare le zucchine cotte in precedenza ed aggiungere un bicchiere d’acqua qualora risultasse troppo densa, cuocere le pappardelle in abbondante acqua bollente salata e a cottura mantecarle con la crema, impiattare, guarnire a piacere con frutta secca in granella e servire subito.


Involtini primavera: la ricetta per prepararli in casa

Ingredienti per 4 involtini primavera

50 gr di farina 0
50 gr di farina di riso
1 cucchiaino di salsa di soia
2 carote
1/2 porro
1/2 bicchiere di acqua tiepida
germogli di soia o di fagioli mung q.b.
Olio evo q.b

Preparazione

All’interno di una ciotola versate la farina di grano tenero e la farina di riso. Aggiungete acqua tiepida  fino ad ottenere un composto ben lavorabile e non appiccicoso. Se occorre, regolate la consistenza dell’impasto con un po’ di farina di riso. Impastate per qualche minuto e formate la classica palla. Lasciate riposare in frigorifero per 15 minuti. Nel frattempo tagliate le carote e il porro a striscioline e saltate il tutto brevemente in padella con un filo d’olio e con un cucchiaino di salsa di soia. Cuocete a fiamma bassa e con il coperchio fino a quando le carote non risulteranno morbide. Trascorso il tempo di riposo, suddividete l’impasto in 4 palline.  Con il matterello stendete 4 dischi sottili del diametro di circa 15 centimetri. Al centro di ogni disco versate due o tre cucchiai di ripieno, aggiungendo anche i germogli di fagioli mung. Formate gli involtini primavera . Quindi arrotolate e chiudete bene i bordi, in modo che l’impasto non fuoriesca.

Per la cottura

Spennellate una padella con olio extravergine d’oliva, riscaldatela ed adagiate su suo fondo uno o due involtini alla volta, in modo da avere spazio sufficiente a disposizione per poterli rigirare su tutti i lati, così da ottenere una doratura uniforme. La cottura in padella richiede pochi minuti. Potrete altrimenti spennellare leggermente d’olio ogni involtino e cuocere in forno a 180°C per circa 15 minuti, o comunque fino a doratura.

Ciambellone al cioccolato: la ricetta senza burro (con avocado)

Ingredienti

180 gr di avocado
3 uova (148 gr sgusciate)
9 gr di cremor tartaro
180 gr di farina
150 gr di farina di nocciole
50 gr di sciroppo d’agave
50 gr di cioccolato fondente
nocciole in granella q.b.
olio e farina q.b. per lo stampo

Preparazione

Ungere e infarinare lo stampo per ciambelle. Sbucciare l’avocado e triturarlo in un robot fino ad ottenerne una purea,sgusciare le uova in una ciotola e montarle fino a renderle spumose, aggiungere lo sciroppo d’agave e l’avocado e continuare a montare, incorporate a seguire le farine, il cacao e il cremor tartaro

Per la cottura

Trasferire il composto nello stampo e infornare in forno caldo e cuocere a 180° per circa mezz’ora, a cottura ultimata sfornare, sformare delicatamente e lasciar raffreddare il ciambellone su una gratella, nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato, versarlo sul dolce e cospargere con la granella di nocciole. E’ possibile servire il ciambellone al cioccolato sia con il cioccolato solidificato che ancora morbido.

RICETTE DEI NOSTRI GRUPPI PARTNERS

Ricetta del gruppo “Lo scrigno del buongusto”: Polpette sfiziose alle alici

Ingredienti per 4 persone

700 gr di alici
60 gr di pangrattato + 30 gr per la panatura
2 uova
prezzemolo q.b.
sale q.b.
2 spicchi d’ aglio
olio di semi per friggere

Preparazione

Prendere le alici, lavarle, eviscerarle per bene e sgocciolarle almeno per 10 minuti in uno scolapasta con una ciotola sotto. Lessarle per 2-3 minuti contando da quando bolle l’acqua e scolarle. Le alici devono avere una mezza cottura. Tritare finemente le alici e mescolarle alle uova, il prezzemolo e l’aglio tritati, il pangrattato e formare delle polpettine.

Per la cottura

Passare ogni polpettina al pangrattato e friggerle in olio di semi bollente. Una volta cotte asciugarle su carta assorbente e servire calde.

 

Ricetta di Francesca Curreli del gruppo “Chef & Artisti Uniti” :
Spaghetti al nero di seppia con cozze e ciliegini

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti

200 gr di spaghetti al nero di seppia,
1 kg di cozze,
1/2 kg di ciliegini,
1 spicchio d’aglio,
1 peperoncino,
olio evo,
prezzemolo,
sale.

Preparazione

Far aprire le cozze (dopo averle pulite) in una pentola coperta. Appena si aprono toglierle dal fuoco e sgusciarle. Tritare i tre quarti delle cozze. Filtrare l’acqua delle cozze e tenerla da parte. Dopo averli lavati tagliare i ciliegini a rondelle. In una padella far rosolare lo spicchio d’aglio schiacciato o spremuto (a seconda dei gusti) ed il peperoncino. Aggiungere i pomodorini, farli saltare bene, aggiungere 1 mestolo di acqua delle cozze. Quando la salsa bolle abbassare la fiamma e far cuocere una decina di minuti.

Per la Cottura

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Circa 3 minuti prima della fine della cottura versarli nella padella con la salsa e finire la cottura aggiungendo acqua della pasta e quella delle cozze. A cottura ultimata aggiungere le cozze tritate e mescolare. Impiattare e guarnire col prezzemolo e le cozze intere tenute da parte

 

Ricetta di Fusco Lucia Gruppo “Ricette alla portata di tutti” :
Orata in crosta di sale profumata.

Ingredienti Per 3 persone:

3 orate
6 fettine di limone
3 rametti di rosmarino
1spicchio d’aglio

Per il sale:
4 albumi
2kg sale
2 rametti di rosmarino
1 ciuffo di timo
1 ciuffo di erba cipollina
Origano q.b.
Curry q.b.
Paprika q.b.

Preparazione

Iniziate a pulire le orate. Pulite bene la pelle con il dorso di un coltello. Apritele ed evisceratele. Lavatele bene sotto acqua corrente e lasciate scolare. Montare a neve gli albumi. In una ciotola versare il sale ed aggiungetevi tutte le spezie finemente tritate. Aggiungete gli albumi al sale. Foderate una leccarda con carta da forno e versate una quantità di composto alta circa un centimetro da fare la base per metterci su le orate. Riempite la tasca delle orate con un paio di fette di limone,un rametto di rosmarino e qualche fettina di aglio.Adagiatele sul letto di sale ed infine coprite con il composto restante.

Per la cottura

Infornare a forno preriscaldato a 180 gradi x circa 25 minuti. Sfornate rompete il sale per estrarre le orate. Servite con un contorno che preferite ,ottime con patate al forno.

 

Ricetta di Maria Antonietta Caddeo gruppo ” La cucina in libertà “:
Ciambelle di nonna Elisa.

Ingredienti

1kg. di farina
4uova
4 etti di zucchero
un bicchierino di latte
250 gr di burro
2 buste di lievito buccia di limone grattugiata

Procedimento

Preparare la pasta frolla , con la farina , il burro le uova e lo zucchero ,la buccia del limone ,e il bicchierino di latte , in ultimo il lievito . mettere il frigo a riposare una mezz’oretta . Poi riprendere la frolla dal frigo ,stendere la pasta , sulla spianatoia , e fare la sfoglia della grandezza che si desidera , fare le ciambelline con lo stampo che più’ vi piace spennellate con l’uovo zuccherate e decorate con una ciliegina colorata per dare un tocco in più’.

Per la cottura

Mettere in una teglia , con carta da forno , infornare a 170′ per circa 15 minuti . Devono diventare dorate in superficie.

 

Vi aspettiamo con nuove ricette Venerdì alle ore 16.30 in diretta sulla nostra Pagina Facebook e in videochat sul nostro sito dove potrete interagire direttamente con lo staff di Redhouseradio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *