GLUTEN FREE: BONTA’ SENZA GLUTINE

martedì

GLUTEN FREE!! Queste le ricette scelte dalla nostra anto nella puntata appena conclusa di Musica in Cucina!

Nella puntata andata di Musica in cucina, in onda come di consueto oggi alle 16.30, La nostra Anto ha pensato a tutte le persone che per vari motivi sono costrette ad eliminare il Glutine dalla loro alimentazione. Come sempre la puntata si è arricchita delle ricette dei nostri gruppi partners: Lo scrigno del buon gusto, Chef & Artisti Uniti, Ricette alla portata di tutti e La cucina in libertà. Quindi

Bando alle ciance e fuoco ai fornelli!!!!

NB: Quando trovate un asterisco accanto a uno degli ingredienti di una ricetta, dovete verificare la presenza sulla confezione della scritta senza glutine

Frittatine di cipolle e salvia

Ingredienti

100 g Farina di ceci*
250 ml acqua
5 cucchiai olio extravergine di oliva
2 cipolle dorate
5 foglie salvia
sale

Preparazione: Setacciate la farina di ceci in una ciotola e unite l’acqua a filo. Aggiungete il sale e mescolate con cura. Fate riposare per almeno 6 ore, quindi eliminate la schiuma con una schiumarola. Tagliate la salvia a pezzettini, sbucciate e tritate le cipolle. In una padella antiaderente fate rosolare le cipolle e la salvia con 4 cucchiai di olio. Regolate di sale. Fate intiepidire il soffritto e versatelo nella ciotola con l’impasto di farina di ceci. Ungete una padella da blinis con l’olio rimasto e fatela scaldare. In alternativa, potete usare una padella normale per preparare una “frittata” unica, ma abbiate cura di non farla troppo grande, altrimenti sarà difficile da girare.

Cottura: Versate nella padella l’impasto, che dovrà essere piuttosto liquido, e lasciatelo dorare bene a fiamma media. Girate le “frittatine” aiutandovi con una paletta. Una volta cotte, togliete le “frittatine” dal fuoco e servitele calde. TUTTO QUESTO è GLUTEN FREE!

Gnocchi con le vongole

 Ingredienti

500 g patate farinose
150 g fecola di patate*
1 uovo
60 g farina di riso non finissima*
1 kg vongole
4 cucchiai olio extravergine di oliva
15 pomodorini ciliegini
1 spicchio aglio
Prezemolo
Sale

Preparazione:Lessate le patate , sbucciate e schiacciatele. Unitevi la fecola e l’uovo intero, ben sbattuto, e impastate il composto con le mani. Su un piano di lavoro cosparso di farina di riso, formate dei salsicciotti di circa 2 cm di spessore. Tagliate gli gnocchi con un coltello affilato e passateli su un rigagnocchi. Prima di cuocerli tutti, fate una prova con 4-5 pezzi per verificare che reggano la cottura senza disfarsi. In caso contrario, aggiungete un po’ di fecola di patate. Disponete gli gnocchi crudi su un vassoio e cospargeteli con un po’ di farina di riso, in modo che restino ben separati. Lavate, pulire e selezionate le vongole, quindi versatele in una capiente padella insieme a 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Copritele con un coperchio e lasciate che si aprano. Filtrate il liquido e sgusciate le vongole.

Cottura:Sciacquate la padella per eliminare eventuali residui di sabbia e mettetela nuovamente sul fuoco con il rimanente olio extravergine di oliva e lo spicchio di aglio. Fate insaporire e unite i pomodorini e vongole sgusciate, lasciate cuocere qualche minuto e aggiungere il liquido delle vongole. Fate restringere per 2 minuti e aggiustate di sale. Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente, scolandoli appena verranno tutti a galla. Passateli nella padella con il sugo di vongole per 1 minuto, in modo che si insaporiscano, e serviteli ben caldi. TUTTO QUESTO è GLUTEN FREE!

Burger di salmone con salsa tartara

Ingredienti

550 g salmone
250 g yogurt bianco di soia*
6 cetriolini sottaceto
205 ml olio di riso
1 cucchiaino curcuma in polvere
200 g misticanza di insalata
10 g capperi sotto sale
2 cucchiai succo di limone da agricoltura biologica
sale

Preparazione :Preparate la maionese (che è alla base della salsa tartara) vegan, emulsionando con un frullatore a immersione lo yogurt di soia e 180 ml di olio di riso. Aggiungete quindi la curcuma per colorare e aggiustate di sale. Tritate in un robot i cetriolini e i capperi, dopo averli ben sciacquati sotto l’acqua corrente. Prelevate poi 100 g della maionese ottenuta e aggiungete il trito di cetriolini e capperi. Mescolate bene. Eliminate le spine dal salmone e privatelo della pelle. Tagliatelo a pezzi e tritatelo al coltello. Formate 4 burger, compattando il salmone con le mani o aiutandovi con una pressa per hamburger.

Cottura: Fate scaldare 2 cucchiai di olio di riso in una padella antiaderente, quindi ponete i burger di salmone nell’olio caldo. Fate cuocere 3 minuti per parte, dorandoli bene. Salate. Preparate la citronnette per l’insalata: unite 4 cucchiai di olio di riso e il succo di limone, regolate di sale e montate con una piccola frusta fino a ottenere una emulsione opaca e cremosa. Lavate delicatamente la misticanza , asciugate il tutto e condite con la citronnette. Servite i burger di salmone in un piatto, accompagnati dalla salsa tartara in una ciotolina e dalla misticanza condita. TUTTO QUESTO è GLUTEN FREE!

Pan dolce con canditi e uvetta

 Ingredienti

500 g Mix per Dolci Nutrifree
200 g zucchero di canna grezzo bio
2 uova medie bio
150 g frutta candita
250 g uva sultanina
100 g cedro candito
20 ml rum scuro
450 g tofu*
100 ml olio di riso
5 g vaniglia Bourbon in polvere*
1 bustina lievito per dolci*
zucchero a velo* q.b.

Preparazione: Preriscaldate il forno ventilato a 180 °C. Nel frattempo, mettete nella ciotola della planetaria il tofu, le uova e lo zucchero di canna. Azionate la frusta K e lavorate fino a ottenere una crema omogenea. Unite l’olio di riso, il rum e la vaniglia e continuate a mescolare. Setacciate in una terrina il mix di farine con il lievito, quindi aggiungeteli al composto nella planetaria e amalgamate finché non otterrete un impasto omogeneo. Aggiungete la frutta e il cedro canditi, e l’uvetta fatta rinvenire. Mescolate ancora e formate una palla con l’impasto.

Cottura: Spruzzate lo staccante per teglie nello stampo da stollen, versatevi il composto aiutandovi con le mani e capovolgete lo stampo su una teglia rivestita con carta da forno. Infornate e lasciate cuocere per circa 1 ora e 10 minuti, finché il dolce non si staccherà dallo stampo e non sarà ben dorato. Lasciate raffreddare il pan dolce con canditi e uvetta, quindi spolverizzate con lo zucchero a velo e servite. TUTTO QUESTO è GLUTEN FREE!

 

 

RICETTE DEI NOSTRI GRUPPI PARTNERS

 

Ricetta di Linda Fusco del gruppo “Ricette alla portata di tutti”:

Involtini di melanzane e tonno”

Ingredienti

400 gr Tonno ( due scatolette grandi e una piccola)
3 fette di formaggio a cubetti ( es: Asiago, galabanino ),
4 melanzane
3 cucchiaia abbondanti di Maionese

Preparazione: Grigliate le melanzane tagliate a fette, e salate a piacere (se la piastra è quella rigata si ottiene un effetto visivo molto bello, ma si può usare anche una semplice) in una ciotola amalgamate il tonno sgocciolato, la maionese il formaggi a cubetti e qualche fetta di melanzane grigliata tagliata a quadratini.,disponete un cucchiaio medio sopra ogni fetta di melanzana, arrotolate e disponete i rotolini in una teglia o piatto da portata. Condite con un filo d’olio. Si possono conservare in frigo anche tre giorni…. sono ottime come antipasto, come contorno ed anche un ottimo piatto quando si fanno le scampagnate in compagnia

 

Ricetta di Francesca Curreli gruppo Chef & Artisti Uniti:

Fusilli al ragù di melanzane con mandorle e zeste di lime

Ingredienti

200 gr di fusilli
1 melanzana viola
prezzemolo,
1/2 cipolla ramata piccola
peperoncino
1 spicchio d’aglio
sale
1 pomodoro secco
olio evo,
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro,
una manciata di mandorle
1 lime.

Preparazione: Tritare finemente la cipolla, lo spicchio d’aglio, il pomodoro secco ed il peperoncino, e farli rosolare in una padella capiente. Lavate e tagliate a dadini piccoli la melanzana ed aggiungetela al soffritto. Fatela rosolare bene e aggiungete il concentrato di pomodoro e poca acqua che copra i dadini di melanzana. Portare a bollore, regolare di sale, abbassare la fiamma e far cuocere una ventina di minuti. Tritare finemente il prezzemolo ed aggiungerlo al ragù. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. 3 minuti prima della fine della cottura versarla nella padella del ragù con un mestolo di acqua di cottura e finire la cottura aggiungendo, se necessario, altra acqua di cottura. Mentre la pasta cuoce sgusciare le mandorle, tostarle in una padella antiaderente e tritarle grossolanamente col coltello. A cottura ultimata impiattare e cospargere i fusilli di mandorle e zeste di lime

 

Ricetta di Carmen Orrù Gruppo la cucina in libertà : Polpette di ricotta

Ingredienti

250 gr di ricotta ( avevo solo questa😂)
pane grattugiato
pepe e sale QB
1 uovo
aglio
prezzemolo
100 g parmigiano
Salsa pomodoro
Olio

Preparazione: Preparare un sugo semplice di pomodoro fresco al basilico e Creare le polpette di ricotta impastando tutti gli ingredienti insieme .

Cottura: A questo punto incorporare delicatamente le polpette nella padella con il sughetto e lasciate cuocere 10 minuti circa senza mai toccarle , ogni tanto agitate la padella x mescolare un po’ , spegnere e lasciare riposare 2 minuti dopodiché servire .

 

Ricetta di Francesca Mele del gruppo e blog Lo scrigno del buongusto:

Torta salata zucchine e pancetta

Ingredienti per una torta per 4 persone

1 sfoglia di pasta per pizza
5 zucchine medie (circa 500 gr)
200 gr di pancetta di maiale stagionata
sale q.b.
pepe q.b.
2 cucchiai di olio e.v.o.
50 gr di parmigiano grattugiato
2 uova medie
50 ml di latte
100 gr di provolone piccante
40 gr di mozzarella

PreparazioneIn una padella antiaderente mettere l’olio e.v.o., lavare e tagliare le zucchine a cubetti e metterli nella padella già calda, salare, pepare e lasciare cuocere quasi completamente, ma non devono essere troppo molle. Mettete le zucchine da parte e in un’altra padella mettere la pancetta tagliata a striscioline non troppo lunghe e lasciare cuocere fino a leggera rosolatura. In una ciotola mettere le uova e sbatterle, poi aggiungere le zucchine cotte, la pancetta rosolata, il latte, il parmigiano e infine il provolone tagliato a cubetti mescolando bene il tutto.

Cottura:Prendere la sfoglia per pizza e porla su una teglia rotonda di circa 26 cm di diametro facendo avanzare un po’ di pasta sui bordi, ungere e infarinare se necessario, oppure usare la carta forno, insomma regolatevi in base al tipo di teglia che andrete a utilizzare. Versare il composto sulla base di pizza spianandolo bene su tutta la sfoglia, creare un bordo con la pasta superflua. Sgretolarci la mozzarella e infornare a forno caldo a 240°C per circa 20 minuti controllando la cottura.

MUSICA IN CUCINA, vi da appuntamento a venerdì ore 16.30 in diretta Facebook sulla nostra Pagina e sul nostro Sito dove grazie alla videochat, potrai interagire direttamente con il nostro staff!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *