FAVOLE IN CUCINA: RICETTE FACILI E VELOCI

facili

Favole in cucina! Ottime ricette date dalla nostra Anto nella puntata andata in onda oggi, venerdì 23 Novembre, nel programma MUSICA IN CUCINA su REDHOUSERADIO.

Favole in cucina! Ecco le ricette date nella puntata andata in onda oggi dalla nostra fantastica Anto, supportata come sempre dalle prelibatezza inviateci dai nostri Gruppi Partners. Quindi… Bando alle ciance e FUOCO AI FORNELLI!

PRIMA RICETTA: Patate ripiene al forno

 

Ingredienti per 2 persone: 2 patate 40 gr di pancetta 1 uovo 50 gr di formaggio basilico sale pepe
Preparazione Fate bollire le patate in una pentola con l’acqua,una volta cotte, tagliate via una fetta nella parte superiore ,poi con uno scavino estraete la polpa,riempite le patate con dei cubetti di pancetta,poi aggiungete le uova battute con sale e pepe,infine ricoprite con formaggio alla julienne mescolato al basilico,mettete le patate ripiene in una teglia da forno poi infornaste a 200° e cuocete per 25 minuti . Servite calde. 
Favole in cucina!

SECONDA RICETTA: Timballo di riso con formaggi e piselli

Ingredienti per 4 persone 250 gr di riso 50 gr di provola affumicata 50 gr di formaggio asiago 50 gr di cheddar 50 gr di prosciutto cotto 100 gr di piselli 1 uovo sale pepe olio di oliva extravergine burro pangrattato
Preparazione Cuocete il riso in abbondante acqua salata per 13/15 minuti o comunque fino a qualche minuto prima di quanto riportato sulla confezione del vostro riso ,fate saltare i piselli in padella con un filo d’olio, sale e pepe Scolate il riso e mettetelo in una ciotola, aggiungete il prosciutto ed i formaggi tagliati a cubetti, poi i piselli, aggiungete un uovo e mescolate tutto fino a far distribuire bene tutto il condimento. Versate il riso in uno stampo imburrato e cosparso di pan grattato Ricoprite con pangrattato e riccioli di burro e mettete in forno a 200°, per 25 minuti .Sformate il Timballo di riso su un piatto da portata Tagliate a fette e servite. Favole in cucina!

SECONDA RICETTA: Ossibuchi di tacchino in gremolada

Ingredienti per 4 persone: 8 ossibuchi di tacchino 1/2 bicchiere di vino bianco scorza di limone scorza di arancia 1 ciuffo di prezzemolo 2 cucchiai di olio evo 20 gr di burro 300 ml di brodo sale pepe farina.
Preparazione: Infarinate gli ossibuchi di tacchino. In una padella abbastanza ampia fate spumeggiare olio e burro. Aggiungete gli ossibuchi e fateli rosolare da entrambe i lati. Sfumate con del vino bianco, salate e pepate. Ricoprite la carne con il brodo e lasciateli cuocere per 30 minuti circa a fiamma bassa e con un coperchio. Preparate la gremolada tritando in maniera sottile un ciuffo di prezzemolo e la scorza grattugiata degli agrumi. Appena gli ossibuchi di tacchino saranno pronti, alzate la fiamma per far restringere il sugo e unite la gremolata. Rigirate gli ossibuchi nella gremolata e serviteli caldi, nappati con la loro salsina. Accompagnate, volendo, con pisellini al burro. Favole in cucina!

TERZA RICETTA: Torta al tè

Ingredienti: per 1 stampo da 24 cm 3 Uova 180 gr Di Zucchero 60 gr Di Burro 160 ml Di Acqua 2 bustine Di Te 300 gr Di Farina 1 bustina Di Lievito per dolci Buccia di limone
Preparazione Mettete in infusione le bustine di tè in acqua bollente per 10-15 minuti. Montate le uova con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete il tè, il burro fuso, la farina, il lievito e la scorza di limone grattugiata. Montate ancora per ottenere un composto omogeneo. Versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata ed infarinata. Cuocete la torta in forno pre-riscaldato a 180°C per 30/35 minuti. Una volta sfornata, lasciatela raffreddare e poi toglierla dalla tortiera, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite. Favole in cucina!

QUARTA RICETTA : Liquore all’arancia fatto in casa

Ingredienti 250 ml di alcol a 96° 3 arance biologiche 280 gr di zucchero 400 ml d’acqua
Preparazione Lavare ed asciugare bene le arance, sbucciarle molto sottilmente serve solo la parte gialla, non mettete la parte bianca ( l’albedo) che renderebbe amaro il liquore. Mettere le bucce in un barattolo di vetro, coprire con l’alcol e tappare bene, riporre in luogo buio scuotere ogni due giorni e lasciarle in macerazione per quindici giorni. Trascorsi i quindici giorni, in una pentola fare sciogliere l’acqua con lo zucchero e portare in ebollizione. Quando l’acqua con lo zucchero sarà raffreddata, mescolare con l’alcol aromatizzato all’arancia. Colare con un tovagliolo a trama fine per non far passare nessuna impurità Imbottigliare e chiudere bene con un tappo nuovo. Se avete la pazienza di aspettare un mese prima di iniziare a consumarlo diventerà, ancora, più buono. Oltre che consumarlo come un delizioso liquore e ottimo per aromatizzare per dolci e gelati. Favole in cucina!

RICETTE DEI NOSTRI GRUPPI PARTNERS

Ricetta di Francesca Curreli del gruppo ” Chef & Artisti Uniti “: Bucatini all’amatriciana rossa

Ingredienti Guanciale Passata di pomodoro Pecorino Sale e Pepe
Preparazione Tagliare il guanciale a listarelle Metterlo in una padella antiaderente e farlo andare sino a che sarà diventato croccante. Toglierlo dalla padella e tenerlo da parte. Nel grasso del guanciale cuocere la passata. Salare e pepare Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Due minuti prima della fine della cottura versarla nella padella con la salsa con un mestolo di acqua di cottura. Finire la cottura aggiungendo, se necessario, altra acqua di cottura. A fuoco spento aggiungere il pecorino e mescolare. Servire aggiungendo il guanciale tenuto da parte, una spolverata di pepe e, se si gradisce, altro pecorino. Favole in cucina!

Ricetta di Stefania Galatolo Gruppo “La cucina in libertà” : Cornetti bicolore

Ingredienti 500 g farina 0 200 g manitoba 3 uova 100 g zucchero 150 g burro fuso tiepido più quello per spennellare il cerchio Aroma vaniglia e buccia dell arancia grattugiata 10 g di lievito di birra Un cucchiaino di miele 3 cucchiai di ottimo cacao amaro 200 g di latte Pizzico sale.
Preparazione: Sciogliere il lievito insieme al cucchiaino del miele poi aggiungete il latte,in planetaria inserite tutta la farina e con il gancio iniziate a impastare versando pian piano il latte con il lievito e il miele,poi lo zucchero e le uova uno alla volta,aspettando che si sia ben assorbito prima di inserire l altro.Poi aggiungete gli aromi e per ultimo il burro fuso in 4 volte aspettando che si amalgami bene nell impasto prima di inserirne dell altro,per ultimo il sale,continuare ad impastare fino a incordatura, dopodichè dividere in due l’impasto ,in una parte dell’impasto aggiungete il cacao e l’altro lasciatelo bianco . Mettete a lievitare i panetti formati in due ciotole ,fino al raddoppio poi stendete due cerchi di circa 30 cm di diametro ,prima quello chiaro ,sopra spennellate il burro fuso e poi sopra adagiate l’altro disco al cacao , ricavate a questo punto 16 triangoli che arrotolate a formare un cornetto partendo dalla parte larga, rimettete a lievitare su carta forno in due teglie,una volta che sono belli gonfi spennellateli con il latte e metteteli in forno a 180 grd fino a doratura ,circa 15 minuti.spolverare con zucchero a velo e…..Favole in cucina!!


Ricetta di Francesca Mele del gruppo e blog ” Lo scrigno del buon gusto”: Torta brasiliana

Ingredienti Farina 0 200 g Zucchero 240 g Cacao Amaro In Polvere 100 g Lievito In Polvere Per Dolci 1 bustina Sale 1 pizzico Caffè Solubile 1 cucchiaino Latte Intero 300 ml
Preparazione In una ciotola mescolare il cacao con lo zucchero, la farina, il lievito per dolci e il pizzico di sale mescolando il tutto. A parte sciogliere il caffè solubile nel latte tiepido per poi versarlo nel composto polveroso mescolando bene fino a incorporare bene tutti gli ingredienti. Imburrare e infarinare una tortiera e versarvi il composto. Infornare in forno caldo a 180°C per 25-30 minuti. Favole in cucina!
MUSICA IN CUCINA vi da appuntamento a MARTEDì 27 NOVEMBRE ALLE ORE 16.30 IN DIRETTA SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E IN VIDEOCHAT SUL NOSTRO SITO, dove durante il programma potrete fare le vostre domande direttamente alla nostra Anto! Ti aspettiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *